fantasmi

Benvenuto/a in Fantasmi, se sei una persona suggestionabile, forse questo luogo
non fa per te... Se sei amante del mistero, vuoi dare il tuo parere sugli alieni, pensi d'aver vissuto esperienze particolari... entra e investiga insieme a noi il mistero, dalla terra al cielo e oltre la vita.... Smile
fantasmi

la vita oltre la morte


    stregoneria

    Condividere
    avatar
    amministratore
    presidente
    presidente

    Numero di messaggi : 117
    Età : 52
    Data d'iscrizione : 27.03.08

    stregoneria

    Messaggio  amministratore il Mer 2 Apr 2008 - 23:36

    Stregoneria

    Si può interpretare in vari modi: l'arte degli stregoni, oppure un'attività situata nell'ambito della magia, o ancora la religione delle streghe distorta verso il male e infine: un'insieme di pratiche superstiziose costituenti una specie di disciplina occulta.
    La strega ha sempre in sé poco o molto potere malefico attinto a forze oscure con le quali si mette in rapporto; per queste sue capacità le è stato attribuito un patto con il diavolo che le concede la possibilità di far intervenire le potenze infernali mediante invocazioni o evocazioni.
    La strega è tale per predisposizione ereditaria, per condizionamenti e perfezionamenti ottenuti dal suo ambiente e dall'esercizio di una concentrazione su simboli magici, a cui si aggiungono particolari invocazioni sataniche, rituali e talvolta uso di droghe.
    Le streghe sono in grado di provocare malattie e morte, ma anche di liberare dalle cause di queste, tramite esorcismi e altre pratiche atte a far prevalere una potenza negativa su un'altra altrettanto nefasta.
    Già nell'antichità le streghe erano consultate per ottenere soluzioni a problemi ed esse, dopo essere cadute in trance, pronunciavano oracoli, responsi profetici che gli interrogati ritenevano provenissero da qualche divinità.
    Le streghe furono condannate fin dall'antichità (codice di Hammurabi) e nel medioevo in Occidente furono perseguitate dalla chiesa; dal secolo XIII alla fine del 1700 ne vennero condannate migliaia,
    Oggi le consideriamo soggetti sensitivi con capacità paranormali di levitazione, di bilocazione, telepatia, di psicocinesi.
    Gli stregoni sono stati distinti, per i duplici effetti che possono esercitare, in malefici e benefici, con prevalenza per questi.I primi non si distinguono molto dalle streghe.
    Il cattivo stregone si differenzia dal mago che è sempre benefico, e può trovarsi con esso in opposizione e in lotta, tant'è che si parla di magia nera per la stregoneria e magia bianca.
    Esiste quindi anche lo stregone che si adopera per allontanare calamità, malattie, far giungere o far cessare la pioggia, proteggere la vita degli abitanti di una tribù. Questo stregone veste la funzione di mago o di sciamano.

      La data/ora di oggi è Sab 19 Ago 2017 - 4:40