fantasmi

Benvenuto/a in Fantasmi, se sei una persona suggestionabile, forse questo luogo
non fa per te... Se sei amante del mistero, vuoi dare il tuo parere sugli alieni, pensi d'aver vissuto esperienze particolari... entra e investiga insieme a noi il mistero, dalla terra al cielo e oltre la vita.... Smile
fantasmi

la vita oltre la morte


    Nostradamus (1503-1566)

    Condividere
    avatar
    amministratore
    presidente
    presidente

    Numero di messaggi : 117
    Età : 52
    Data d'iscrizione : 27.03.08

    Nostradamus (1503-1566)

    Messaggio  amministratore il Dom 13 Apr 2008 - 1:53

    Nostradamus (1503-1566)


    Nostradamus - filosofo e medico - ebbe occasione di curare diversi casi di peste (tramite vitamina C) e di scrivere alcune opere sulla farmacologia; ma viene ricordato fino ai nostri giorni per un'altra particolarissima opera: "Centuries astrologiques".

    Quest'opera contiene infatti una serie di profezie. Alcune di esse sembrano essersi già avverate - come la Rivoluzione francese, la Grande Guerra - mentre altre dovrebbero ancora avverarsi.

    La sua fama di profeta fu talmente nota, ai tempi, da arrivare alle orecchie della Corte dei Medici di Parigi: la regina Caterina voleva infatti conoscere il futuro dei suoi tre figli. Solo dopo varie insistenze Nostradamus le rivelò che tutti sarebbero saliti al trono, senza tralasciare le giuste ambiguità insite in questa profezia.

    Ma veniamo a parlare delle famose profezie. E' fatto conosciuto a tutti che anche i suoi scritti sono pieni di ambiguità e di variegate interpretazioni; inoltre, riferendosi a fatti spesso di grande rilevanza, è chiaro che possano adattarsi facilmente a molti rivolgimenti storici.

    Un altro problema introdotto dalla lettura delle profezie lasciate da Nostradamus coinvolge la retroattività dei fatti. Spesso è capitato che si interpreti quanto riportato all'interno delle quartine lasciate dal nostro profeta solo dopo la manifestazione di un grave accadimento. Ciò, chiaramente, porta ad una inattendibilità di quanto riportato, oltre che ad un'approssimazione degli studi sulle famose profezie.

    D'altronde, se Nostradamus fu un grande profeta non è dato saperlo con certezza, ma è chiaro che tale lo abbiano reputato i grandi dell'epoca rivolgendosi a lui per scoprire cosa riservasse loro il futuro.

      La data/ora di oggi è Sab 19 Ago 2017 - 4:37